Le mille e una nota: passaggi musicali tra oriente e occidente, 2

Orchestra del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze; Ensemble della Fujairah Fine Academy Of Arts, Fujairah, Emirati Arabi Uniti


R. Becheri, P. Mascagni, W. A. Mozart, J. Massenet,

15-dicembre-2019 17.00
Museo di Palazzo Vecchio - Salone dei Cinquecento - Piazza della Signoria, firenze - [mappa]

prenota

A cura di: Conservatorio di Musica Luigi Cherubini

Durata: 65' | Su prenotazione

Pietro Mascagni (1863-1945), Intermezzo sinfonico da Cavalleria Rusticana

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791), Adagio dal Concerto per pianoforte n. 23 in la maggiore, K 488
Haha Aloali, pianoforte solista

W.A. Mozart, Rondò (Presto-Menuetto-Presto) dal Concerto per pianoforte n. 9 in mi bemolle maggiore "Jeunehomme Konzert", K 271
Aldo Dotto, pianoforte solista

Jules Massenet (1842-1912), Meditation, intermezzo strumentale dall'opera Thaïs
Daria Nechaeva, violino solista

Aloisius Ludwig Minkus (1826 - 1917), da “Don Quixote” Kitri Variation act 1 
Namuun Batsukh, danzatrice

Roberto Becheri (1958), Hārūn Al-Rashīd’s,  Dream in Fujairah (prima esecuzione assoluta)
Paolo Zampini, flauto solista

Ali Obaid Al Hefaiti
First Love (prima esecuzione in Italia)
Hello Fujairah (prima esecuzione in Italia)
Peace Message (prima esecuzione assoluta)

Orchestra del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze; Ensemble della Fujairah Fine Arts Academy, Fujairah, Emirati Arabi Uniti
Ali Obaid Al Hefaiti, oud
Paolo Zampini, flauto
Omar Ziyad, qanun
Daria Nechaeva, Ahmed Abdelsattar, violino
Aldo Dotto, pianoforte
Osama Ismail, basso
Paolo Ponziano Ciardi, direttore

**

Nell’ambito della prestigiosa serie di concerti dell'edizione 2019 di Strings City, il Conservatorio Cherubini di Firenze presenta alla città due appuntamenti del tutto particolari con giovani strumentisti della Fujairah Fine Arts Academy (FFAA), provenienti dagli Emirati Arabi Uniti. La FFAA, con sede nell’omonimo emirato, è l'unico Conservatorio pubblico del mondo arabo, offre corsi di discipline artistiche musicali e coreutiche, e nel novembre 2018 ha firmato un protocollo d’intesa con il Conservatorio Cherubini per la formazione e la condivisione dei rispettivi patrimoni culturali e musicali. Nel concerto di domenica 15 si intende presentare agli ospiti ed alla cittadinanza un concerto ispirato alla musicalità italiana ed alla tradizione musicale araba, con la partecipazione dell’Orchestra del Conservatorio Cherubini insieme all’Ensemble strumentale della FFAA, diretti da Paolo Ponziano Ciardi. Tra i vari brani eseguiti si segnalano composizioni di Ali Obaid Al Hefaiti, Direttore Generale Accademia delle Belle Arti di Fujairah nonché virtuoso di oud, e una prima esecuzione assoluta di Roberto Becheri, docente di composizione del Cherubini, intitolata alla città e donata allo Sceicco ed alla FFAA, che vede Paolo Zampini, direttore del conservatorio fiorentino, al flauto solista.

**

Prenotazioni ed eventuali disdette: online da venerdì 6 dicembre ore 14:00 fino a giovedì 12 dicembre ore 19:00.
Per disdette last minute, solo nella giornata di venerdì 13 dicembre:

tel. +39 334 6505151 - dalle 10.30 alle 13.00 / dalle 14.30 alle 19.00
e-mail: info@stringscity.it

Ingresso su prenotazione. Le prenotazioni sono valide fino a 5 minuti prima dell’orario di inizio: dopo questo termine i posti prenotati non occupati saranno assegnati alle persone in lista d’attesa.

condividi: